Il sito del CLUSIT

Gruppo CLUSIT

  • Tutti i soci, ed i dipendenti di aziende socie coinvolti nella vita del Clusit, possono chiedere di aderire al gruppo su LinkedIn facendo clic su questo link.
    Ogni richiesta deve essere approvata manualmente, in genere nel giro di un paio di giorni.

Blogroll

Accessi

Creative Commons

« Quinto OWASP Italy Day | Principale | Quale posizionamento in azienda per la Business Continuity? La Security Convergence risolve l’enigma? »

27/09/2010

Commenti

andrea

L'articolo fa riferimento ai pc e a un misterioso baco. Potrebbero spiegare meglio che i sistemi di controllo industriale hanno altri sistemi.
Grazie per la precisazione

Enzo

Uhm...grazie per l'input, il consiglio potrebbe essere buono... ma forse non conosci bene il mondo dei sistemi di controllo industriale: purtroppo (o per fortuna) la quasi totalità dei sistemi e quindi delle applicazioni è in ambiente Wintel...

per quanto riguarda il termine hacker, ho riportato direttamente la news del Corriere; vuoi provare a farlo presente a loro?

andrea

Basterebbe passare al sistema operativo Gnu/Linux è buona parte di problemi di sicurezza sono risolti.
Potete utilizzare il termine cracker per indicare chi effettua attacchi sui sistemi informatici e non il termine hacker che è notevolmente diverso?
Grazie

I commenti per questa nota sono chiusi.

Feed RSS

marzo 2014

dom lun mar mer gio ven sab
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31