Il sito del CLUSIT

Gruppo CLUSIT

  • Tutti i soci, ed i dipendenti di aziende socie coinvolti nella vita del Clusit, possono chiedere di aderire al gruppo su LinkedIn facendo clic su questo link.
    Ogni richiesta deve essere approvata manualmente, in genere nel giro di un paio di giorni.

Blogroll

Accessi

Creative Commons

« Come per i teenager, anche per l'I.T. l'astinenza non funziona | Principale | IE: nuovi allarmi »

06/07/2009

Commenti

Luca Bechelli

Andrea --> il tuo commento è in buona parte corretto: il termine hacker secondo molti nasce nel descrivere l'attitudine di esperti informatici (e non solo) di cercare di comprendere segreti, limiti e possibilità di tecnologie, prodotti e servizi. In soldoni, il piacere di "smontare" le cose per poi provare a rimontarle e farle funzionare come si vuole.
Quello che però, a mio avviso, ha messo in cattiva luce la figura dell'hacker "classico" a cui fai riferimento è che a tale attitudine non si è purtroppo è associata un'etica.
Non a caso, si deve parlare di "ethical hacker" in contrapposizione con l'hacker "cattivo" dei media; che dire poi di White Hats e Black Hats, altre dicotomie derivanti dall'assenza di un limite etico di questa figura che come dici è disprezzata dai media, ma altrettanto spesso mitizzata in altri ambiti.

andrea

Perchè continuate a scrivere hacker e non invece usate il termine cracker. Hacker vedi wikipedia:
Un hacker (termine coniato negli Stati Uniti del quale è difficile rendere una corretta traduzione in italiano) è una persona che si impegna nell'affrontare sfide intellettuali per aggirare o superare creativamente le limitazioni che gli vengono imposte, non limitatamente ai suoi ambiti d'interesse (che di solito comprendono l'informatica o l'ingegneria elettronica), ma in tutti gli aspetti della sua vita.

Esiste un luogo comune, usato soprattutto dai mass media (a partire dagli anni Ottanta), per cui il termine hacker viene associato ai criminali informatici (la cui definizione corretta è, invece, "cracker").

I commenti per questa nota sono chiusi.

Feed RSS

marzo 2014

dom lun mar mer gio ven sab
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31